venerdì 16 luglio 2010

Bidente di Campigna, attenzione al divieto di balneazione






Con l’arrivo di questa ondata di calore, molti pensano che un pomeriggio al fiume sia l’ideale per rinfrescarsi e passare la propria giornata in assenza di afa. Attenzione però al divieto di balneazione che è stato collocato nel tratto tra Santa Sofia e Corniolo (il tratto è stato opportunamente tabellato). Ciò a causa della grande frana che ha interessato Corniolo nel marzo scorso, con la conseguente nascita di un grosso lago sul fiume a monte della frana. Per ora quindi non sarà possibile andare al fiume nelle pozze dello Zerbale e nelle altre della medesima zona; vengono effettuati controlli da parte delle Forze dell’Ordine per fare rispettare il divieto. E’ comunque possibile recarsi nel Bidente di Pietrapazza (nella foto) e nelle altre ramificazioni del fiume.
Per i motociclisti invece, si rende noto che la viabilità sulla provinciale che porta alla Calla è stata ripristinata anche alle moto.



FONTE: Il Giornale del Passatore

0 commenti:

Posta un commento

qualsiasi commento sarà giudicato e interpretato da me medesimo ma non censurato (salvo casi veramente estremi)